top of page
Cerca
  • casinolegali

L’azzardo in Giappone


La cultura giapponese affascina per il suo essere all’avanguardia e al tempo stesso molto tradizionale. Per molti versi appare simile alla nostra salvo poi rivelarsi totalmente diversa.


Tra le differenze tra Italia e Giappone vi è anche il modo in cui viene gestito il gioco d’azzardo e le leggi che lo regolano.


In Italia chiunque, a patto che sia maggiorenne, può andare sul web, iscriversi a un casinò online e giocare. Senza problemi potrà scommettere su tutti gli sport, fare spin a slot machine come Starburst, Fowl Play Gold, Book of Ra o alla roulette.


In Giappone ufficialmente il gioco d’azzardo online è illegale e i giapponesi, almeno fino ad ora non possono entrare in un casinò tradizionale.


I casino online in Giappone

Ci sono voluti anni per approvare l’apertura di tre resort casinò sul territorio. Questi non esistono ancora, ma avranno una vocazione prettamente turistica. Dunque non sono dedicati ai giapponesi, ed è probabile che questi non avranno libero accesso ai giochi.


Il fatto che il gioco d’azzardo online sia vietato in Giappone, non implica però che sia impossibile giocare.


In Italia operatori di tutto il mondo possono offrire giochi d’azzardo, a patto di avere una regolare licenza. In Giappone la legge impone che non vi possano essere casinò online con sede legale sul suolo nipponico.


I giocatori giapponesi però possono accedere a siti web con sede legale all’estero e giocare a slot machine e altro casino games. Questa cosa sembra in contrasto con la legge. In realtà si tratta di una sorta di escamotage. Da un lato si vieta il gioco, d’all’altro si rendono possibili scappatoie per praticarlo.


I casino migliori stranieri legali in Giappone


Giocare online sui migliori casino stranieri infatti è possibile dato che ai siti stranieri non può essere applicata la legge giapponese.


Chi ama il gioco d’azzardo non ha molta scelta in Giappone, e tantomeno si può recare in una sala slot o VLT. Dunque non resta che rivolgersi a siti di casinò internazionali. Questi non sono illegali in quanto svolgono la loro attività di operatori del gaming legalmente nel paese in cui hanno la sede.


Vi sono dunque operatori internazionali che creano la loro offerta proprio basandosi sulle esigenze del pubblico giapponese. Questi hanno la sede in uno stato estero e una licenza internazionale. Oltre alla versione in inglese hanno anche una versione del sito in lingua giapponese.


Ecco i tre principali casinò in cui giocano i giapponesi:

· Vera & John Casino - Malta

· Lucky Nicky - Malta

· Mystino - Curaçao


L’azzardo legale in Giappone

Alcune forme di gioco sono legali in Giappone, anche se viste con occhi occidentali risultano alquanto particolari.


È infatti possibile scommettere sui determinati sport: corse di cavalli, in bicicletta, motociclismo e gare acquatiche. Inoltre sono legali lotterie tradizionali e istantanee.


Un altro gioco concesso, e qui da noi praticamente sconosciuto è il Pachinko. Si tratta di un gioco popolarissimo, legale in quanto non regala premi in denaro. Lo scopo del Pachinko teoricamente è il divertimento. Ma anche qui ritroviamo l’atteggiamento duplice della legge giapponese.


L’azzardo del pachinko

Il pachinko può essere spiegato agli occidentali facendo riferimento a una specie di flipper verticale. Si pratica con sfere in metallo che devono essere acquistate.


La sfera introdotta nella parte alta della macchina, può seguire vari percorsi. Se riesce a raggiungere il foro di uscita in basso, il giocatore vince altre sfere e può giocare ancora.


Il punto è che queste sfere in realtà vengono scambiate con piccoli premi, che a loro volta possono essere convertiti in denaro. In questo modo si aggira la legge sull’azzardo, ma in pratica si ottiene denaro dal gioco. E sono tantissimi i casi di dipendenza dal pachinko e di gente che trascorre le proprie giornate in una sala giochi.

1 visualizzazione0 commenti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page